La pulizia che aiuta l’ambiente

26-06-2020

Ideare e realizzare i migliori sistemi di pulizia ponendo al centro di ogni progetto la qualità e l’innovazione, nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo: è questa la filosofia che dai primi anni ’70 muove e orienta Filmop, dedita fin dal principio alla produzione di attrezzature sostenibili per la pulizia professionale.

 

I vantaggi della microfibra

Filmop offre un’ampia varietà di panni in microfibra per pulire efficacemente ogni tipo di superficie: i sottilissimi filamenti che caratterizzano la microfibra penetrano nelle microporosità del pavimento catturando lo sporco e rilasciandolo solo in fase di lavaggio. L’elevata capacità di raccolta permette inoltre di rimuovere germi e batteri, assicurando la massima igiene.

La microfibra non è solo efficace ma anche sostenibile: consente un notevole risparmio di soluzione detergente grazie all’elevata assorbenza e resiste maggiormente ai lavaggi rispetto ai filati naturali, garantendo un lungo ciclo di vita. Inoltre, l’intera gamma è prodotta utilizzando esclusivamente l’energia solare ricavata dal complesso di impianti fotovoltaici installati nella sede aziendale, in questo modo si evita l’emissione nell’atmosfera di circa 110 tonnellate di CO2 l’anno.

L’ampia offerta include le linee di frange in ultra-microfibra Rapido Super e Rapido Super Extra certificate EcolabelUE, il marchio dell’Unione Europea che premia i migliori prodotti a basso impatto ambientale.

 

plastica seconda vita

 

L’impregnazione green

Equodose è il dosatore meccanico che consente di impregnare i panni al momento, direttamente sul posto: l’operatore può così pulire ogni area con un panno diverso e sempre pulito, abbattendo il rischio di contaminazione crociata.

Equodose garantisce il risparmio di soluzione detergente: si impregnano solo i panni realmente necessari, imbevendo esclusivamente la parte che va a contatto con la superficie da pulire. Inoltre, il meccanismo di dosaggio consente di regolare con precisione la quantità di soluzione da 50 a 350 ml, in base alla superficie da trattare.

Il dosatore è progettato nel rispetto dell’ambiente: non richiede l’utilizzo di energia elettrica e non necessita di batterie che devono poi essere smaltite a fine vita. Inoltre, la sua composizione in polipropilene lo rende completamente riciclabile a fine vita.

 

plastica seconda vita

La raccolta che fa la differenza

Filmop rende la raccolta differenziata più facile con AlphaSplit, il carrello personalizzabile che offre fino a 8 diversi scomparti per differenziare i rifiuti. Grazie al portasacco 90 L con cassetto inferiore estraibile è possibile ricavare in un’unica zona raccolta del carrello lo spazio giusto per ogni tipo di rifiuto, promuovendo nel contempo innovazione e salvaguardia ambientale.

AlphaSplit è un carrello ecosostenibile: può contare su componenti in plastica riciclata, certificati PSV - Plastica Seconda Vita dall’Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo (IPPR).

La gamma di prodotti per una raccolta differenziata più semplice ed efficace include inoltre numerosi contenitori con codice colore, gradevoli alla vista e facili da pulire.

 

plastica seconda vita

 

La seconda vita della plastica

L’impegno di Filmop nello sviluppo di soluzioni sostenibili si è tradotto nel tempo in una vasta gamma di prodotti con componenti certificati PSV - Plastica Seconda Vita, progettati per minimizzare l’impatto ambientale senza rinunciare all’elevato standard qualitativo.

L’azienda offre sette linee di carrelli strizzatori e multiuso, cinque linee di contenitori e una vasta gamma di secchi con componenti realizzati con percentuali idonee di plastica riciclata PSV, mantenendo colorazioni originalivarietà di modelli e la qualità che da sempre contraddistingue l’intera produzione.

Filmop contribuisce concretamente a ridurre l’impatto ambientale: non favorisce solamente il riutilizzo dei materiali di scarto come materia prima ma anche il riciclo dei materiali a fine vita, tutti i prodotti realizzati in plastica sono infatti completamente riciclabili.

 

plastica seconda vita